Pan brioche

La nostra alimentazione: consigli per mangiare e vivere meglio
Rispondi
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Pan brioche

Messaggio da Fenice » 03/01/2014, 22:21

Durante le feste di Natale online ho letto molte ricette del pan brioche alla Nutella o alla marmellata a forma di stella di Natale o di albero di Natale. La ricetta prevedeva quasi sempre l'utilizzo della farina Manitoba (tipo 0), che sono riuscita a trovare solo dopo Natale, così ho deciso di fare un pan brioche alla Nutella a forma di fiore. Mi sono cimentata nella preparazione il 31 dicembre dopo aver preparato altre cose, quindi non avevo molto tempo per la lievitazione: ho lasciato solo lievitare un'ora e mezza l'impasto prima di comporre il dolce e non dopo la realizzazione; non solo il dolce non è venuto altissimo, ma il sapore era diverso da quello fatto da una mia Amica che ha seguito la ricetta letteralmente. Sapeva di pane dolce con Nutella. :slurp3:

:freccia2: [b]Ricetta migliorata dopo vari test[/b]

Immagini dai post:











[hr][/hr]

Ingredienti: 250 g di farina 00, 250 g di farina Manitoba, 2 uova, 60 g di zucchero, 180 g di latte, 30 g di burro, 1 bustina di lievito di birra disidratato, Nutella
Procedimento: mettere le farine in una ciotola e aggiungere il lievito e lo zucchero. Mescolare bene, formare un buco al centro in cui mettere le uova e girare aggiungendo un po' alla volta il burro sciolto (ma non bollente) e il latte. Formare una palla con l'impasto e lasciare lievitare in luogo tiepido (non in frigorifero) fino a quando l'impasto non raddoppia di volume. Io ho aspettato un'ora e mezza perché in casa non faceva caldissimo...
Dividere l'impasto in 4 parti uguali e formare con ognuna un disco con diametro di circa 25 cm e spesso pochi millimetri. Alternare i dischi con uno strato non troppo spesso di Nutella fino a coprire circa fino ad 1 cm dal bordo. Sigillare bene i bordi quando si aggiunge ogni disco. Ho effettuato i tagli, come in fotografia, cominciando con la divisione in 4 parti, poi in 8 poi in 16, poi ho girato gli spicchi su se stessi e unito i bordi a due a due.



Poi la ricetta prevede almeno un'ora di lievitazione, ma io ho informato subito.
Ho fatto un dolce grande e uno piccolo con un po' di impasto avanzato dato che ho aggiunto farina perché l'impasto era troppo lento: ho esagerato con il latte dato che volevo finire la bottiglia quasi vuota. :risata4:



Ottimo sia freddo che riscaldato un minuto nel microonde. :slurp:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Pan brioche

Messaggio da Fenice » 05/01/2014, 12:31

Ieri mi sono cimentata di nuovo nella realizzazione del fiore di pan brioche alla Nutella. Stavolta ho usato 400 grammi di farina Manitoba e 100 di farina 00 e ho lasciato lievitare un'ora dopo aver dato forma al dolce. E' venuto appena più alto, ma il sapore è lo stesso. A questo punto l'unica differenza rispetto alla ricetta seguita dalla mia Amica (a parte il forno diverso e la mano diversa) è il lievito: io ne ho usato uno disidratato, lei il panetto di lievito di birra fresco.
Molte immagini online mostrano dolci della stessa altezza e consistenza del mio, ma sono curiosa di assaggiare il dolce lievitato di più: lei dice che il suo aveva i buchi della lievitazione, tipo il pane. La prossima volta o uso il panetto di lievito fresco o raddoppio la dose di lievito disidratato: in entrambi i casi temo che si sentirà il sapore del lievito (come nel dolce della mia Amica), ma voglio togliermi la curiosità. :sorriso2:
Intanto vi mostro il pan brioche fatto ieri e suo figlio fatto con poca pasta avanzato: il piccolo l'ha mangiato una zia di oltre 80 anni che non ama i dolci, ma ha apprezzato molto dicendo "E' proprio bono! Che ci hai messo dentro?". :risata4:



Questo è il dolce prima della lievitazione finale.



E così appare una volta cotto.


Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 17:16

Re: Pan brioche

Messaggio da marika » 13/01/2014, 9:19

ma che carini, quasi quasi mi cimento anche io! :aiuto:
Da queste parti si trova anche nei piccoli supermercati la farina adatta per pan brioche ma io non so se sono capace :penso: Preferisco prima provare il tuo :lingua6:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Pan brioche

Messaggio da Fenice » 13/01/2014, 10:18

Ieri mi sono cimentata di nuovo nella realizzazione del pan brioche alla Nutella: stavolta non andavo di fretta, così ho lasciato lievitare molto: il risultato è stato diverso e più gustoso. Credo che la ricetta e il metodo di preparazione che seguirò d'ora in poi saranno quelli che sto per scrivere, ma voglio fare un ultimo test sostituendo il lievito fresco con quello disidratato.

Ingredienti: 250 g di farina 00, 250 g di farina Manitoba, 2 uova, 60 g di zucchero, 180 g di latte, 30 g di burro, 1 bustina di lievito di birra, Nutella
Procedimento: ho scaldato il latte in un pentolino e ci ho sciolto il lievito fresco con un po' dello zucchero. Intanto ho sciolto il burro e ho lasciato raffreddare sia il latte che il burro durante il tempo necessario a pesare gli altri ingredienti. Ho messo le farine in una ciotola e aggiunto lo zucchero restante, poi le uova, il latte e il burro. Ho mescolato bene e formato una palla con l'impasto che ho lasciato lievitare per il tempo necessario ad ottenere il raddoppio del volume. A questo punto ho diviso l'impasto in 4 parti uguali e formato con ognuna un disco spesso pochi millimetri. Ho alternato i dischi con uno strato non troppo spesso di Nutella fino a coprire circa fino ad 1 cm dal bordo. Ho effettuato i tagli cominciando con la divisione in 4 parti, poi in 8 poi in 16, quindi ho girato gli spicchi su se stessi e unito i bordi a due a due.
Dato che in precedenza il dolce è lievitato poco, ho pensato di preriscaldare il forno a 50°C, di aprirlo e di lasciar lievitare il dolce al suo interno. Ho atteso 3 ore e mezza: a questo punto il dolce pareva ben lievitato, così ho informato nel forno preriscaldato a 175°C. l'ho tenuto dentro solo 15 minuti e si è rosolato abbastanza, ma non bruciato: fuori è colorato, dentro soffice come un cornetto.





L'ho assaggiato sia appena sfornato (che profumo e che sapore! :slurp: ) che riscaldato nel microonde (dopo cena) che freddo (stamattina): sempre ottimo! :slurp3:
Dai marika, se capiti in zona e hai un sabato e/o una domenica liberi faccio il dolce in tua presenza, così poi puoi cimentarti anche tu nella realizzazione. :occhiolino:

Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 17:16

Re: Pan brioche

Messaggio da marika » 13/01/2014, 11:11

Va bene :abbraccio:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Pan brioche

Messaggio da Fenice » 27/01/2014, 14:20

Detto, fatto. Ieri ho impastato il pan brioche alla presenza di marika (e di una zia di 80 anni :risata4: ): stessi ingredienti di cui sopra, tranne il lievito che non era fresco, ma disidratato.

Ingredienti: 250 g di farina 00, 250 g di farina Manitoba, 2 uova, 60 g di zucchero, 180 g di latte, 30 g di burro, 1 bustina di lievito di birra disidratato, Nutella
Procedimento: ho sciolto il burro e l'ho lasciato raffreddare un po'; ho messo le farine in una ciotola e aggiunto lo zucchero e il livito, poi le uova, il latte e il burro. Ho mescolato bene e formato una palla con l'impasto che ho lasciato lievitare per il tempo necessario ad ottenere il raddoppio del volume. A questo punto ho diviso l'impasto in 4 parti uguali e formato con ognuna un disco spesso pochi millimetri. Ho alternato i dischi con uno strato non troppo spesso di Nutella fino a coprire circa fino ad 1 cm dal bordo. Ho effettuato i tagli cominciando con la divisione in 4 parti, poi in 8 poi in 16, quindi ho girato gli spicchi su se stessi e unito i bordi a due a due.
Ho preriscaldato il forno a 50°C e ho lasciato lievitare il dolce al suo interno dopo 2 ore e mezza ho ottenuto lo stesso risultato raggiunto in 3 ore e mezza con il lievito fresco. :ok: Ho informato nel forno preriscaldato a 175°C per circa 15 minuti: appena si è dorato un po' ho spento il forno. Ne ho tagliati due petali per fare uno spuntino delle 18:00 con marika, poi ho rimesso il dolce nel forno spento e aperto per lasciarlo asciugare meglio all'interno.
Direi che i prossimi pan brioche li farò tutti seguendo questa ricetta: meglio il lievito di birra disidratato che uso anche per fare la pizza. :occhiolino:




Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 17:16

Re: Pan brioche

Messaggio da marika » 27/01/2014, 15:45

Che era una leccornia lo posso confermare a gran voce :occhioni: Le persone a cui l'ho mandato lo hanno definito "un'opera artistica", peccato che non l'abbiamo provato :lingua3:
Ai miei genitori è piaciuto :ok:

Diciamo che si equilibrano bene i gusti e i vari sapori. Non predomina il lievito (come a volte potrebbe accadere), né un eccessivo tono della Nutella. Ha sfumature che ricordano il cornetto ma in realtà è ancora più delicato e deciso.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Pan brioche

Messaggio da Fenice » 11/02/2014, 12:25

Ieri sera sono rientrata alle 19:30 circa: sono uscita dal lavoro prima per impastare un pan brioche con la Nutella per farlo assaggiare ad un'Amica e a suo figlio. Alle 21:30 circa avevo dato forma al fiore: stavolta ho arrotolato i petali tutti nello stesso senso. Alle 23:15 circa il dolce aveva lievitato, ma non abbastanza, così sono andata a dormire con l'idea di lasciarlo lievitare per tutta la notte e cuocerlo stamattina prima di andare al lavoro.



Alle 7:30 il dolce era pronto e alle 8:30 ero al lavoro a gustarne la metà insieme ai colleghi; un quarto l'ho lasciato a casa e il resto lo porto alla mia Amica stasera.



Notare la differenza tra la terza e la quarta fotografia (dalle 23:15 alle 7:15 ha lievitato parecchio) e, soprattutto, la differenza tra la prima e la quarta fotografia.
Bello e buono: mi hanno fatto tutti i complimenti. :sorriso2:

Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 17:16

Re: Pan brioche

Messaggio da marika » 15/02/2014, 10:44

Ieri ho comprato la farina Monitoba, quella per Pan Brioche costava troppo. Se mi metto all'opera seguirò la ricetta e il procedimento a cui ho assistito, ma non assicura sulla riuscita :fischio:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Pan brioche

Messaggio da Fenice » 15/02/2014, 14:09

Non importa l'aspetto estetico, l'importante è che l'impasto sia ben lavorato e lievitato: inforna il dolce solo per 10 minuti nel forno preriscaldato (io l'ho messo a 175°C, come al solito), ma solo quando il suo aspetto è passato dalla foto a sinistra a quella a destra. :occhiolino:


Rispondi