Come mantenersi giovane

Allegro, Gratificato, Soddisfatto, Spensierato,...
Rispondi
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Come mantenersi giovane

Messaggio da Fenice » 28/11/2009, 23:25

  1. Elimina i numeri che non sono essenziali. Questo include l'età, il peso e l'altezza.
    (Lascia che siano i medici a preoccuparsene)
  2. Conserva solo gli amici divertenti. Quelli depressi tirano verso il basso.
    (Ricordatelo se sei uno di quelli depressi!)
  3. Impara sempre di più sui computer, sull'arte, sul giardinaggio... o qualsiasi cosa.
    (Non far mai diventare pigro il tuo cervello. 'Una mente pigra è la casa del Tedesco' e il nome del Tedesco è Alzheimer!)
  4. Apprezza di più le piccole cose.
  5. Ridi molte volte, per molto tempo e fragorosamente. Ridi fino a quando non ti manca il fiato.
    (E se hai un amico che ti fa ridere, passa tanto tanto tempo con lui/lei!)
  6. Quando le lacrime appaiono... soffri e supera.
    (L'unica persona che resta con noi per tutta la vita siamo noi stessi. VIVI fintanto che sei vivo)
  7. Circondati delle cose che ami: famiglia, animali, piante, hobbies, o qualsiasi altra cosa.
    (Il tuo posto è il tuo rifugio)
  8. Fai attenzione alla salute:
    Se è buona, mantienila
    Se è instabile, migliorala
    Se non riesci a migliorarla, fatti aiutare
  9. Dillo alle persone che ami che le ami in ogni caso.
    (Fallo ogni volta che ne hai la possibilità)
Queste frasi sono arrivate in una mail che finiva così:
Se non spedisci questo messaggio ad almeno quattro persone... a chi gliene importa?
Saranno solamente quattro persone in meno che sorrideranno al vedere un tuo messaggio.
Però se puoi, per lo meno, condividilo con qualcuno!


L'ho fatto. :felice2:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Fenice » 29/08/2011, 11:50

Periodicamente, di solito quando ci sono cambiamenti importanti nella mia vita, mi ritrovo a seguire i consigli dei primi due punti dell'elenco:
[quote="Fenice";p=25602]
  • Elimina i numeri che non sono essenziali. Questo include l'età, il peso e l'altezza.
    (Lascia che siano i medici a preoccuparsene)
  • Conserva solo gli amici divertenti. Quelli depressi tirano verso il basso.
    (Ricordatelo se sei uno di quelli depressi!)
[/quote]
Se non sento telefonicamente le persone per più di qualche mese cancello i numeri di telefono: le rare volte in cui qualcuna si è fatta viva dopo tanto tempo ho semplicemente chiesto chi fosse e rimemorizzato il numero.
Gli amici che non si comportano più come tali per un certo tempo diventano dei semplici conoscenti e, talvolta, dei perfetti sconosciuti. Ovviamente non "seleziono" alla leggera: do loro tempo e modo per chiarire la situazione, ma se l'amicizia è unilaterale dopo un po' mi stanco di chi non offre niente e pretende tutto ovvero di chi pensa solo ai suoi bisogni e problemi e si fa vivo solo quando ha bisogno. L'amicizia con queste persone è più un peso che un piacere, quindi... che senso ha? La cosa si lega al punto 7: le cose che Amo sono quelle che mi fanno stare bene anche se delle volte causano problemi; il risultato finale deve essere la felicità, non lo stress.

In questi ultimi due mesi molto intensi e stancanti sto mettendo in pratica soprattutto i tre seguenti punti:
[quote="Fenice";p=25602]
  • Impara sempre di più sui computer, sull'arte, sul giardinaggio... o qualsiasi cosa.
    (Non far mai diventare pigro il tuo cervello. 'Una mente pigra è la casa del Tedesco' e il nome del Tedesco è Alzheimer!)
  • Ridi molte volte, per molto tempo e fragorosamente. Ridi fino a quando non ti manca il fiato.
    (E se hai un amico che ti fa ridere, passa tanto tanto tempo con lui/lei!)
  • Quando le lacrime appaiono... soffri e supera.
    (L'unica persona che resta con noi per tutta la vita siamo noi stessi. VIVI fintanto che sei vivo)
[/quote]
Niente mente pigra, anzi! I problemi e le cose che mettono tristezza le affronto e supero, anche quando i conoscenti o i falsi amici rendono la cosa più difficile. E rido; rido tanto e ogni volta che posso: guardando un film, leggendo un libro, con gli Amici e con le persone che Amo, con i colleghi e anche con gli sconosciuti. Ridere fa bene a se stessi e agli altri: ovviamente non ridere senza motivo, come dei cretini, per ogni cosa per niente divertente o appena divertente. Cerco ogni occasione per ridere e, se ci pensate, ce ne sono tante anche se all'apparenza non sembra. Forse è perché applico il punto 4, ovvero apprezzo le piccole cose. :sorriso2: Tra l'altro, adesso è ufficiale: ridere fa bene alla salute quanto l'esercizio fisico e i farmaci; il buonumore protegge il cuore. E' questo il risultato di uno studio dell'Università del Maryland presentato al Congresso europeo di Cardiologia a Parigi e già diffuso nel 2009 (dettagli).

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18721
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Rob » 05/09/2011, 3:50

1. D'accordo su età e altezza ma il peso può diventare un problema per la salute quindi stiamoci attenti noi prima dei medici!

2. Questo sarebbe un saggio consiglio? Ne ho uno io per l'autore del testo: cambia mestiere.

3. Regola d'oro, a parte il discorso Alzheimer che non so quanto sia dimostrato, è noto che il cervello si mantiene in forma usandolo.

4. Apprezzare le piccole cose è un bene, ma questo implica anche cogliere le piccole cose negative.

5. Rido se mi viene da ridere, che discorsi sono?

6. Quali sono le alternative a superare? Il suicidio?

7. D'accordo, un ambiente stimolante è fonte di buon umore.

8. Ovvio, consiglio più che scontato.

9. E se sono depresse?

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Fenice » 05/09/2011, 10:07

Momento pessimista? :risata4: Sono frasi riassuntive di pensieri che vanno intesi in positivo (non a caso siamo nel subforum Felice) e non come leggi per novelli Mosè.
[quote="Rob";p=55191]1. D'accordo su età e altezza ma il peso può diventare un problema per la salute quindi stiamoci attenti noi prima dei medici![/quote]
Non sono essenziali i numeri che non condizionano la vita: se si è obesi o anoressici il peso rovina la vita, quindi è essenziale e non è tra i numeri da eliminare. Se si ha qualche chilo in eccesso o qualche chilo in meno, ma questi non sono essenziali per la propria salute e si sta bene con se stessi, allora non preoccupiamocene. Purtroppo la maggior parte della gente al giorno d'oggi si preoccupa troppo del peso e condiziona la propria vita e quella degli altri (figli, mariti, mogli,...); lo vedo a mensa ogni giorno lavorativo, me ne rendo conto quando esco a mangiare una pizza,...
Anche l'altezza crea problemi quando non è essenziale: ad esempio, se si è alti 2 metri e si va a Gardaland è essenziale leggere se c'è il limite di 1.90 m per salire sulle attrazioni :occhi4: , ma, ad esempio, nella vita quotidiana, che importa se si è più alti (di molto) della persona che si Ama? Eppure troppa gente che conosco si fa problemi. Io stessa fino a non molto tempo fa evitavo tacchi alti per non essere troppo alta rispetto a chi avevo vicino: non che me ne facessi un problema, ma avevo l'accortezza di evitare grossi dislivelli perché a qualcuno dà fastidio essere più basso di una donna (i miei colleghi spesso "protestano" quando metto i tacchi alti perché diventano quasi tutti più bassi di me; ovvio che in questo caso non è un fatto problematico, ma in alcuni casi sì). Per non parlare dell'età: i problemi che si fa la gente sono innumerevoli... :ko2:
[quote="Rob";p=55191]2. Questo sarebbe un saggio consiglio? Ne ho uno io per l'autore del testo: cambia mestiere.[/quote]
Più che saggio. Ovviamente "amici" e "depressi" vanno intesi in senso lato, come ho scritto in precedenza: gli amici sono le persone di cui ci circondiamo e i depressi non sono gli affetti da depressione clinica. Ho avuto ben 3 amiche depresse, non in senso lato, ma in senso stretto; una è diventata anoressica, le altre sono andate in terapia per un certo tempo (una per più tempo, l'altra per meno) ed hanno assunto ansiolitici e/o gocce per dormire. La maggior parte dei loro presunti amici in quel periodo le ha allontanate, ma hanno sempre potuto contare su di me per uno sfogo, per un aiuto pratico, per la compagnia,... per ogni cosa. Loro lo sanno bene e se ne ricorderanno per sempre, comunque vadano le cose in futuro.
Gli amici depressi da allontanare sono quelli che non stanno in cura per una forma di depressione, né quelli che stanno passando un "periodo no", ma coloro che (come ho scritto) pensano solo ai propri bisogni e problemi e si fanno vivi solo quando hanno bisogno; sono le persone che se stanno bene trovano sempre qualcosa di cui lamentarsi e se stai bene tu fanno di tutto (più o meno consciamente) per rovinarti la vita e se non ci riescono evitano di starti vicino perché sono invidiose. Se lo fanno consciamente sono persone che non meritano di essere nemmeno pensate come amiche, ma se lo fanno inconsciamente (per un problema di carattere o educazione) allora vanno prima rese consapevoli dei fatti e, se non serve, allontanate. Mi è capitato varie volte di avere a che fare con persone che per un certo periodo si sono mostrate in un modo e poi, anche dopo anni, hanno mostrato il loro vero modo di essere; le ho allontanate tutte, tranne una che mi sta vicina per una scelta non mia. Ti assicuro che doverla frequentare (quando necessario) rende depressa (sempre in senso lato) anche me: dalla vita ha la maggior parte delle cose che chiunque vorrebbe, da quelle materiali alle altre (fidanzato con cui convive, casa nuova a lei intestata dalla madre, lavora e anche il suo fidanzato, ha gli animali domestici che desidera, si fa varie vacanze all'anno, compra un sacco di oggetti costosi per lei stessa, riceve regali costosi,...), ma sta sempre a lamentarsi e a fare confronti con chi ha quello che lei vuole. :ko:
[quote="Rob";p=55191]4. Apprezzare le piccole cose è un bene, ma questo implica anche cogliere le piccole cose negative.[/quote]
E' un effetto collaterale inevitabile. Ma meglio riuscire ad apprezzare le piccole cose cogliendo anche le piccole cose negative che non apprezzare le piccole cose e non cogliere nemmeno quelle negative; l'ignoranza (nel senso di ignorare le cose) non sempre è "beata", anzi...
[quote="Rob";p=55191]5. Rido se mi viene da ridere, che discorsi sono?[/quote]
Logico che si ride quando viene da ridere: se no la risata sarebbe finta e non avrebbe effetti benefici sulla salute. Però se si hanno poche occasioni per ridere, perché non cercarle?
Se si vive come degli eremiti l'unica possibilità di ridere è guardare qualcosa di divertente in TV, o leggere un libro che fa ridere, o sentire alla radio cose divertenti: in tal caso è bene cercare queste occasioni di risate, visto che ridere fa bene alla salute.
Se si vive in mezzo alla gente è bene passare più tempo possibile con le persone che ci fanno ridere: quelle "musone" (tipo la persona descritta poco sopra) è meglio evitarle.
[quote="Rob";p=55191]6. Quali sono le alternative a superare? Il suicidio?[/quote]
L'alternativa è suggerita da ciò che è scritto tra parentesi: smettere di vivere, che non va inteso necessariamente con suicidarsi, ma con non vivere attivamente, lasciarsi andare, passare le giornate a deprimersi (non necessariamente giungendo alla depressione clinica) senza fare niente per superare il "momento no". Conosco varie persone che fanno così: ti assicuro che non è bello viverci vicino e nemmeno stare con loro poco tempo.
[quote="Rob";p=55191]9. E se sono depresse?[/quote]
L'Amore è incondizionato: se si Ama qualcuno lo si fa nonostante la depressione, che sia clinica o in senso lato. Gli "amici depressi" in senso lato non si amano, gli Amici depressi clinicamente si Amano, così come i familiari. Ogni tanto fa bene sentirsi dire "Ti Amo" o anche solo "Ti voglio bene", ma spesso si affida la manifestazione dei propri sentimenti ai fatti più che le parole; certo, l'importante è far capire quello che si prova, ma riuscire a dirlo farebbe bene a noi stessi e agli altri.

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18721
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Rob » 05/09/2011, 14:05

[quote="Fenice";p=55196]Momento pessimista?[/quote]
Momento obiettivo. Bisogna necessariamente essere pessimisti per osare criticare quelle "massime di vita"? :occhi4:

Ho capito il senso del discorso del peso, non servono spiegazioni. Ma la frase è posta male e può generare equivoci.

[quote="Fenice";p=55196]Gli amici depressi da allontanare sono quelli che non stanno in cura per una forma di depressione, né quelli che stanno passando un "periodo no", ma coloro che (come ho scritto) pensano solo ai propri bisogni e problemi e si fanno vivi solo quando hanno bisogno; sono le persone che se stanno bene trovano sempre qualcosa di cui lamentarsi e se stai bene tu fanno di tutto (più o meno consciamente) per rovinarti la vita e se non ci riescono evitano di starti vicino perché sono invidiose. (...)[/quote]
E' una tua interpretazione. La frase dice:
Conserva solo gli amici divertenti. Quelli depressi tirano verso il basso. (Ricordatelo se sei uno di quelli depressi!)
[quote="Fenice";p=55196]E' un effetto collaterale inevitabile. Ma meglio riuscire ad apprezzare le piccole cose cogliendo anche le piccole cose negative che non apprezzare le piccole cose e non cogliere nemmeno quelle negative; l'ignoranza (nel senso di ignorare le cose) non sempre è "beata", anzi...[/quote]
Qui forse non mi sono spiegato bene, con "cogliere" non intendevo semplicemente "accorgersi", ma dare troppa importanza alle piccole cose negative facendocele pesare eccessivamente.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Fenice » 05/09/2011, 14:44

[quote="Rob";p=55201]Qui forse non mi sono spiegato bene, con "cogliere" non intendevo semplicemente "accorgersi", ma dare troppa importanza alle piccole cose negative facendocele pesare eccessivamente.[/quote]
E' una tua interpretazione. La frase dice: [quote="Fenice";p=25602]Apprezza di più le piccole cose[/quote]

[quote="Rob";p=55201]Bisogna necessariamente essere pessimisti per osare criticare quelle "massime di vita"? :occhi4: [/quote]
Se fossero "massime di vita" (pure con le virgolette) le avrei postate tra le citazioni letterarie e non qui. :occhi4: Se ho aperto il topic è proprio per discutere di quello che pensiamo di queste che [quote="Fenice";p=55196]Sono frasi riassuntive di pensieri che vanno intesi in positivo (non a caso siamo nel subforum Felice) e non come leggi per novelli Mosè.[/quote]

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18721
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Rob » 05/09/2011, 16:07

Pessimo esempio per cercare di controbattere "a tono", io non ho interpretato proprio nulla ma ho fatto una considerazione aggiuntiva. A differenza della frase sull'amicizia, che tu sostieni dica una cosa ed io un'altra (= diversa interpretazione del testo).

[quote="Fenice";p=55202]Se fossero "massime di vita" (pure con le virgolette) le avrei postate tra le citazioni letterarie e non qui. :occhi4: Se ho aperto il topic è proprio per discutere di quello che pensiamo di queste che sono frasi riassuntive di pensieri che vanno intesi in positivo (non a caso siamo nel subforum Felice) e non come leggi per novelli Mosè.[/quote]
Che vogliano essere "massime di vita" mi sembra fuori discussione. Non mi interessa dove le posti, tantomeno chi le ha scritte. Può essere il massimo filosofo della storia come uno dei tanti, troppi signori nessuno che si ergono a saggi. Volevi sapere cosa ne penso e te l'ho detto. I pensieri di cui queste frasi dovrebbero essere il riassunto li saprai tu e a questo punto ti invito a renderli noti, così evitiamo di interpretare male le frasi. Io giudico quello che leggo e quella frase così come è scritta è egoistica senza mezzi termini.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Fenice » 05/09/2011, 16:43

La frase è [quote="Fenice";p=25602]Apprezza di più le piccole cose[/quote]
Tu hai replicato
Rob ha scritto:4. Apprezzare le piccole cose è un bene, ma questo implica anche cogliere le piccole cose negative.
Per poi precisare
Rob ha scritto:Qui forse non mi sono spiegato bene, con "cogliere" non intendevo semplicemente "accorgersi", ma dare troppa importanza alle piccole cose negative facendocele pesare eccessivamente.
Apprezzare le piccole cose non implica dare troppa importanza alle piccole cose negative facendocele pesare eccessivamente: ecco perché è una tua interpretazione. :boh:

[quote="Rob";p=55204]Io giudico quello che leggo e quella frase così come è scritta è egoistica senza mezzi termini.[/quote]
Tu hai dato un'interpretazione letterale della frase, io una più ampia probabilmente dovuta alle innumerevoli letture dei libri di Ekman in cui è ribadito molte volte come il termine depresso sia usato in senso ampio quotidianamente e al fatto che il termine amico lo trovo spesso usato per indicare semplici conoscenti (non a caso metto la A maiuscola quando scrivo dei miei Amici in senso stretto). :sorriso2:
Mi pare che entrambi i punti di vista siano chiari.

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18721
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Rob » 05/09/2011, 22:30

Ho capito cosa intendi ma non è la stessa cosa.

4. Apprezza di più le piccole cose.

Su questo siamo d'accordo, non c'è niente da interpretare.

2. Conserva solo gli amici divertenti. Quelli depressi tirano verso il basso.

Su questo non siamo d'accordo e abbiamo dato due interpretazioni diverse.

La mia interpretazione egoistica della frase sarà pure data da una lettura letterale ma non è per niente campata per aria: tutte le "regole", tanto o poco, sono incentrate sul benessere della propria persona. Non a caso il titolo del topic è "come mantenersi giovane". E non credo altresì che si pretenda che tutte le 4 all'ennesima potenza persone destinatrici del messaggio abbiano letto Ekman per capire che l'autore ha scritto una cosa ma ne intendeva un'altra.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30300
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Come mantenersi giovane

Messaggio da Fenice » 06/09/2011, 9:19

Nei libri di Ekman è ribadito molte volte come il termine depresso venga usato in senso ampio quotidianamente, ma non bisogna aver letto necessariamente Ekman per sapere che il termine depresso si usa solitamente in senso lato. :sorriso2:
Tanto per fare un esempio, nel subforum Stanco scriviamo anche di questioni legate agli aggettivi Affaticato, Debole, Depresso, Fiacco,...: la Comunicazione deprimente... non mi ha causato un disturbo depressivo, ma mi ha "buttato giù" causandomi una stanchezza mentale e rendendomi malinconica. Depressione intesa nel senso di qualcosa di più della semplice tristezza (per cui c'è un altro subforum).
Leggendo[quote="Fenice";p=54996]Conserva solo gli amici divertenti. Quelli depressi tirano verso il basso.
(Ricordatelo se sei uno di quelli depressi!)[/quote]
non ho minimamente pensato alla depressione clinica perché non avrebbe senso "l'ammonimento" tra parentesi: questo può essere rivolto solo a chi è depresso in senso lato dato che chi soffre di disturbi depressivi può, nei migliori dei casi, soltanto prendere coscienza della propria malattia e cercare di curarla (grazie agli Amici e/o ai terapeuti e/o ai farmaci, secondo il grado del disturbo).

Rispondi