Sto leggendo il libro...

Letteratura, Poesia, Arti pittoriche, Teatro
Rispondi
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 28/10/2014, 14:23

Sabato mi è stato regalato il libro Gli ingegneri non procreano, costruiscono!: domenica l'ho letto in 2 o 3 ore sbellicandomi a tratti dalle risate. Leggendo pensavo ad un mio conoscente ingegnere che ha un bimbo di 2 anni e uno di pochi mesi: delle volte piangevo dal ridere. La prima parte è il racconto del papà ingegnere, la seconda (meno divertente) una sorta di blog del figlio neonato secondo la libera interpretazione del padre.
L'ho prestato ad una collega che poi lo passerà ad altre. :sorriso2:
Vorrei leggere anche Gli ingegneri non vivono, funzionano!: appena posso me lo scarico su Kindle.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 15/01/2015, 9:30

In vista dell'uscita del film sto rileggendo la trilogia [i]Cinquanta sfumature di...[/i]: il primo libro, da cui è tratto il film, l'ho letto alla fine delle vacanze natalizie in 2 giorni; ora sono al terzo libro, ma leggo poche pagine al giorno e solo la sera prima di mettermi a dormire.
Da domani e fino a martedì sono in ferie: spero di finire la trilogia e di iniziare, finalmente, Tess dei d'Urbervilles, tanto per restare in tema di "degradazione". :occhi4:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 25/01/2015, 20:08

Lunedì ho finito di leggere la trilogia e martedì ho iniziato Tess dei d'Urbervilles, che ho finito stanotte. Avevo letto il libro circa 15 anni fa scegliendolo tra vari libri consigliati dall'insegnante di letteratura inglese: ricordo che mi era piaciuto e che non mi aveva annoiato, mentre stavolta ho trovato soporifere le numerose descrizioni dettagliate del paesaggio.
Tess è una donna in cui non potrei mai riconoscermi e non solo per i secoli e i chilometri che ci dividono: alcune delle donne descritte da autori inglesi di secoli fa, come Jane Austen, hanno caratteri in cui potrei immedesimarmi almeno in parte, ma Tess ha un carattere per vari versi molto diverso dal mio ed entrambe le volte che ho letto il libro ho pensato che al suo posto io avrei reagito in ben altro modo... Comunque la storia mi ha coinvolto anche se già la conoscevo e in varie scene mi sono rattristata fino alle lacrime per le vicende di Tess.
Ora sono indecisa se leggere Still Alice, da cui è tratto l'omonimo film. Intanto ho scaricato parte del libro sul kindle...

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 08/02/2015, 22:35

Dall'ultimo post in questo topic ho abbandonato la lettura per dedicarmi all'altro mio passatempo preferito: la visione di film, uno per sera durante la settimana e anche due al giorno nei fine settimana. Come al solito, vado a periodi.
Appena mi tornerà la voglia di leggere non so se leggerò Still Alice in lingua originale o la trilogia Divergent / Insurgent / Allegiant sempre in lingua originale, come "ripasso" in vista dell'uscita del secondo film... :penso:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 29/05/2015, 9:54

La mia scelta è stata Still Alice in lingua originale: bel "mattone" :goccia3: nel senso che è lungo, ma soprattutto pesante come contenuti e anche il linguaggio non è semplicissimo come quello di altri libri che ho letto. Però si legge con piacere, anche se non rapidamente.
Poi sono passata di nuovo alla trilogia [i]Fifity shades of...[/i], quindi alla versione originale: dopo aver visto il film una rilettura ci sta, ma in italiano non ne potevo più e la sera i miei occhi sono a pezzi e non mi va neanche di leggere il Kindle. Così mi sto dedicando agli audiolibri letti da Becca Battoe: la narratrice ha una voce chiara, interpreta bene variando la voci e rendendo chiaro quando qualcuno parla e quando Ana narra, il linguaggio è semplice e l'ascolto rapido (meno di 10 ore per audiobook).

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 09/08/2015, 16:19

Dato che il tempo per la lettura è sempre meno, ormai mi sono convertita agli audiolibri in lingua inglese: quando posso leggere il libro lo accompagno all'ascolto, altrimenti ottimizzo i tempi ascoltando solamente il libro letto da altri.
Così ho ascoltato e in parte letto Grey - Fifty Shades of Grey as told by Christian e il mio libro preferito, Pride and Prejudice di Jane Austen letto da Sharon Williams.
Ora pensavo di leggere The Girl on the Train di Paula Hawkins, magari accompagnato dalle voci di Clare Corbett, India Fisher e Louise Brealey. Non conoscendo la storia, preferisco leggere oltre che ascoltare: non vorrei perdermi qualche dettaglio importante, visto anche il genere del libro. Spero solo di trovare il tempo per leggere nei prossimi giorni...

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 10/08/2015, 9:43

Ieri sono riuscita ad iniziare a leggere il libro. Carina l'idea di alternare più voci e di legare il racconto ai due viaggi/passaggi giornalieri di un treno. L'inglese è semplice e la lettura scorrevole. Le due lettrici sono brave: interpretano bene e scandiscono adeguatamente.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 21/08/2015, 22:05

Durante la vacanza non ho avuto molto tempo per leggere, ma ieri ho finito il libro in treno. Le voci narranti sono diventate 3: quella della ragazza del treno (Rachel), quella dell'attuale moglie del suo ex marito (Anna) e quella di una donna che abita vicino ad Anna e che Rachel vede quasi tutti i giorni dal treno. I raccnti si alternano e piano piano si conoscono tutti i dettagli di una storia che lega le tre donne più di quanto si possa immaginare all'inizio.
La lettura prende molto: solo verso la fine inizia a diventare chiaro che cos'è successo... Mi dispiace di aver finito di leggere il libro: era da un po' che non leggevo libri thriller e quasi non mi ricordavo quanto mi piacciono.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 24/08/2015, 9:40

In vista dell'uscita del film [i]Città di carta[/i] il 3 settembre 2015, ho deciso di leggere il libro Paper Town di John Green. L'ho fatto sabato scorso in una sola giornata grazie alla lettura di Dan John Miller che mi ha consentito di ascoltare la storia anche quando non potevo leggerla direttamente: ottimizzazione dei tempi. :felice2:
Il libro è adatto ai teenager come i protagonisti del racconto, ma per una lettura leggera e in un inglese facilmente comprensibile va benissimo a qualsiasi età. La trama è semplice: una ragazza "scompare" e il suo vicino di casa cerca di capire dov'è finita... se è ancora viva. Le ricerche del ragazzo incuriosiscono e rendono la lettura piacevole.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 29867
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Sto leggendo il libro...

Messaggio da Fenice » 27/10/2015, 15:03

Sono riuscita a leggere il libro Via dalla pazza folla, o meglio Far from the Madding Crowd gratis per Kindle. L'ho letto in meno di 3 ore durante un viaggio in treno: lettura piacevole, anche se spesso interrotta da vicini rumorosi (menomale che stavo in classe business nell'area silenzio :azz2: ). Vista la brevità della lettura, leggere il libro o vedere il film cambia davvero poco: consiglio la lettura a chi piace leggere e la visione del film ai pigri. Meglio entrambe. :occhiolino:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti