Hereafter

Gennaio 2011

Schede dei film, trailer, recensioni, commenti
Rispondi
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18927
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Hereafter

Messaggio da Rob » 27/12/2010, 17:53

Immagine
Titolo originale: Hereafter
Nazione: U.S.A.
Anno: 2010
Genere: Thriller
Durata: 119'
Regia: Clint Eastwood
Sito ufficiale: http://www.hereafter-themovie.com/
Sito italiano: http://www.hereafter.it/
Cast: Matt Damon, Bryce Dallas Howard, Jay Mohr, Jenifer Lewis, Cécile De France, Richard Kind, Steve Schirripa, Mylène Jampanoï, Marthe Keller
Data di uscita: 05 gennaio 2011
Trama: "Hereafter" racconta le storie di tre persone che vengono toccate dalla morte in modi diversi.
George (Matt Damon) è un operaio americano che ha un rapporto speciale con l’aldilà, Marie (Cécile de France) una giornalista francese che ha avuto una esperienza tra la vita e la morte che ha sconvolto le sue certezze e Marcus (George McLaren e Frankie McLaren) uno studente londinese che ha perso la persona che gli era più vicina e cerca disperatamente delle risposte. Le loro storie finiranno con l’intrecciarsi, le loro vite verranno cambiate per sempre da quello che credono esista, o debba esistere, nell’altro mondo.

Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 17:16

Re: Hereafter

Messaggio da marika » 05/01/2011, 22:43

Clint Eastwood, non mi delude mai. Meritevole di lode anche il suo ultimo quasi capolavoro. Mai ai livelli di Gran Torino :nono2:
Intreccio di storie tra l'esserci e il morire, tra il mondo di qua e quello di là, tra successo e fallimento, tra felicità e dolore. Un piccolo gioiellino cinematografico che è riuscito a regalarmi qualche emozione e, perché no, a farmi scendere una lacrima.
Ed è così che, nella sua profonda capacità espositiva ed espressiva, il regista ha messo su una serie di trame che vanno a tessere un unico tessuto, un unico momento fondamentale che poi, chiamiamo vita! :occhioni:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 30854
Iscritto il: 06/01/2008, 15:53
Località: Prope Caput Mundi

Re: Hereafter

Messaggio da Fenice » 05/01/2011, 22:45

Oggi marika e io abbiamo visto Hereafter in uno dei pochi Cinema della provincia di Roma in cui è in programmazione (UGC Ciné Cité Parco Leonardo); gli orari sul sito sono sbagliati: pensavamo che lo spettacolo iniziasse alle 16.35, invece è iniziato alle 16.15 (l'orario era le 16.00, ma ci sono i soliti 15 minuti di pubblicità iniziali, o di musica, come nel caso di oggi). Così siamo arrivate a 1-2 minuti dall'inizio del film. Le 2 ore passano abbastanza in fretta nonostante il ritmo lento: le tre storie vengono portate avanti contemporaneamente e chi non ha letto la trama (come me) all'inizio non sa qual è il legame tra le storie.
Testo nascosto
George faceva il sensitivo ed era uno dei pochi a non prendere in giro la gente: a causa di un'operazione che lo ha visto morire e tornare alla vita, George può stabilire un contatto con l'aldilà, visto come un luogo dove non c'è forza di gravità e pieno di luce. Stesso luogo in cui è andata per un po' Marie, affogata durante uno tsunami e tornata alla vita dopo poco.
Marcus perde il suo gemello, più grande di lui di 12 minuti, a seguito di un incidente stradale; Marcus dipendeva dal fartello chiacchierone e lasciava decidere a lui ogni cosa; la sua morte lo ha spinto a cercare un sensitivo che lo mettesse in contatto con il fratello, ma ha trovato solo impostori. Poi si imbatte nel sito WEB di George, che però non è più in attività perché vivere pensando solo ai morti significa non vivere.
Marie, giornalista di successo, viene sostituita alla conduzione di un noto programma e nei cartelloni pubblicitari, il suo amante/capo va a letto con la sua sostituta, il libro che ha scritto sulla vita dopo la morte viene snobbato e lei presa per pazza da molti. Ma una casa editrice pubblica il suo libro e George, Marie e Marcus si ritrovano a Londra in una fiera del libro: Marcus parla con suo fratello grazie a George e Marie trova qualcuno che la comprende (George) grazie all'intervento di Marcus.
Il film mi è piaciuto: non è il classico che vedrei al Cinema, ma mi ha fatto piacere vederlo.
Fazzoletti necessari verso la fine.

:freccia: Citazioni dal film Hereafter

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18927
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Hereafter

Messaggio da Rob » 16/03/2011, 2:30

Hereafter, che ricostruisce tra l'altro alcune scene dello tsunami asiatico del 2004, è stato ritirato dalle sale giapponesi perché ritenuto inopportuno dopo quello che è accaduto venerdì scorso.

In questo video potete vedere alcune delle sequenze incriminate e la tecnica di creazione al computer:

[flashvideo]http://cdn.flv.kataweb.it/repubblicatv/ ... eafter.mp4[/flashvideo]

Quando la realtà supera la fantasia...

Rispondi