Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Recensioni, trucchi e consigli per utilizzare al meglio i nostri programmi
Rispondi
Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 09/08/2014, 22:05

Ho creato i tre DVD di ripristino con HP Support Assistant, ora posso eliminare la partizione Recovery, giusto? :perplesso7:
Nel caso ci riuscissi, installerei Lubuntu. :ok:

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18667
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da Rob » 10/08/2014, 12:49

Teoricamente sì, poi non ho mai usato DVD di ripristino e non so quanto siano affidabili. Lubuntu è spettacolare anche se non fra le più leggere come distribuzioni...

Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 10/08/2014, 13:04

Quale distribuzione mi consigli? Possibilmente semplice da installare / usare e leggero.

Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 10/08/2014, 20:43

Ho creato una partizione S:\ (ntfs), ovviamente prima ho pulito e defframmentato la partizione di Windows:


Ora non devo fare altro che scegliere una distro Linux buona.
Dovrebbe pensarci l'installer a formattare e settare la partizione, giusto?

Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 11/08/2014, 16:19

[quote="axxx007xxxz";p=71192]Quale distribuzione mi consigli? Possibilmente semplice da installare / usare e leggero.[/quote]
[quote="axxx007xxxz";p=71193]Dovrebbe pensarci l'installer a formattare e settare la partizione, giusto?[/quote]
:up:

Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 11/08/2014, 18:09

Ho letto questo articolo, Zorin OS sembra molto interessante, come ti sembra?
Anche Linux Mint non sembra per niente male.

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18667
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da Rob » 11/08/2014, 18:43

Su un notebook recente girano tutte le distribuzioni, ovviamente. Se il notebook ha qualche anno dovrebbero girare tranquillamente tutte le distribuzioni "Lite", e magari anche qualcuna non "Lite". Più problematici i netbook. Basta vedere i requisiti di sistema sui siti delle distribuzioni, in particolare per quanto riguarda lo spazio su disco necessario e la memoria RAM. L'interfaccia grafica riveste un ruolo fondamentale in questo discorso. Interfacce spettacolari come KDE e Unity, come si vede dal seguente grafico (i numeri sono i MB di RAM occupati), sono anche quelle più esose in termini di risorse.

Immagine

E' anche per questo che si provano le "live" prima di procedere con l'installazione vera e propria.
Lubuntu dovrebbe andare bene. Devi partizionare tu, quando ti viene richiesto in fase di installazione. Devi creare queste partizioni:

- Partizione di sistema. File system ext4. Punto di accesso /.

- Partizione di swap. File linux-swap. Serve se la RAM di sistema non basta, ti consiglio di crearla. Come dimensione, suggeriscono il doppio della RAM fisica.

- Partizione dati utente. File system ext4. Punto di accesso /home. Non è strettamente necessaria, ma è utile per non perdere i tuoi dati personali se dovessi riformattare.

Dopo averle create, installi Linux sulla prima delle tre. Se tutto va bene, alla fine del processo ci penserà lui a creare il bootloader, in modo tale che ad ogni avvio tu possa scegliere con che S.O. avviare la macchina.

Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 11/08/2014, 21:13

Mi appare una schermata così

E non riesco a capire come fare per partizionarlo.

-- 11/08/2014, 22:05 --

Sono riuscito ad installare Lubuntu!
:grazie: :grazie: :grazie: Rob!!! :grazie: :grazie: :grazie:
Ecco di seguito qualche screenshot:

L'unico "problema" è che non sono riuscito a creare né la partizione dati né quella SWAP; ma comunque funziona. :boh:

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 18667
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da Rob » 11/08/2014, 22:34

Ottimo! :cincin:

Per gestire le partizioni, se non sbaglio, dovevi premere "Change" e da lì te le faceva creare, rimuovere, ridimensionare, ecc.

Avatar utente
axxx007xxxz
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo

Re: Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Messaggio da axxx007xxxz » 12/08/2014, 6:44

Potevo ridimensionare le partizioni, ma non potevo usare lo spazio non partizionato perché necessitava che la SWAP fosse in una partizione primaria che, ovviamente, non mi lasciava creare dato che superavo il limite di 4 partizioni primarie.

Per fare gli screenshot ho premuto Alt + Stamp (Stamp da solo non funzionava) ma così facendo hanno catturato solo l'applicazione in primo piano; sai se esiste una specie di ritaglio schermata, come su Windows?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti