Come superare il limite delle 4 partizioni primarie

Recensioni, trucchi e consigli per utilizzare al meglio i nostri programmi
Rispondi
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19134
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Sesso:
Contatta:

No, non è necessario che la SWAP sia una partizione primaria.

[quote="Rob";p=65776]Devi trasformare una o più partizioni primarie in partizioni logiche, in questa maniera ne puoi avere più di 4. :occhiolino2:[/quote]

La S: la trasformi in partizione estesa, ed al suo interno crei tutte le partizioni logiche che ti servono.
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo
Sesso:

Ormai l'ho installato e configurato e comunque funziona abbastanza bene.
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19134
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Sesso:
Contatta:

Non a caso il topic si intitola "Come superare il limite delle 4 partizioni primarie". :risata4:

Varrà per la prossima volta. Comunque a me il tasto STAMP con Scientific Linux funziona, gli unici problemi sono che non ci devono essere menu aperti e che viene catturato anche il puntatore del mouse.
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo
Sesso:

Ho ri-installato Windows, ora va velocissimo!
Purtroppo la partizione di Lubuntu non viene letta, quindi penso di eliminarla.
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19134
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Sesso:
Contatta:

Che vuol dire che non viene letta? E' sparito il bootloader?
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo
Sesso:

Esatto; per questo ho rimosso la partizione di Lubuntu per dedicare tutto lo spazio al nuovo Windows. :ok:
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo
Sesso:

Dopo diverse prove e disavventure, grazie agli utenti del Forum Hardware Upgrade (concorrenza :risata2: :azzata:), sono riuscito ad installare Fedora 21 Workstation (64bit) del quale farò a breve un topic. :ok:
Tutte le prove con le varie distro le potete leggerle qui. :occhiolino:
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19134
Iscritto il: 06/01/2008, 4:41
Località: 127.0.0.1
Sesso:
Contatta:

Bene! Dimenticavo di scrivere che il problema di cui sopra (sparizione del bootloader) era capitato anche a me tempo fa, è piuttosto normale installando Windows dopo Linux. Ho risolto avviando il sistema da Linux Live su USB e digitando quanto segue da linea di comando:

sudo fdisk -l
sudo mount /dev/sdxx /mnt
sudo grub-install --root-directory=/mnt /dev/sda


dove sdxx è la partizione di Linux.
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo
Sesso:

Grazie, sono convinto che sarà utile a molti utenti. :occhiolino2:
Ecco qui il topic di Fedora. :sorriso2:
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 14:50
Località: Mondo
Sesso:

[quote="Rob";p=72507]sudo fdisk -l
sudo mount /dev/sdxx /mnt
sudo grub-install --root-directory=/mnt /dev/sda


dove sdxx è la partizione di Linux.[/quote]
Visto che ho installato nuovamente Windows, volevo re-installare anche il GRUB, ho avviato Fedora in Live ma l'ultimo comando non funziona

Codice: Seleziona tutto

-bash: grub-install: command not found
.
Quindi ho provato anche dalla Live di Debian ma il problema è lo stesso.
Ho provato anche con grub2-install --root-directory=/mnt /dev/sda ma non funziona nemmeno quello, qualche idea? :perplesso7:
Rispondi