La Chiesa e la pedofilia

Parroci e non solo, sotto accusa

Echi di cronaca
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Giro di vite in Vaticano sui «delitti eccezionalmente gravi». La Santa Sede ha pubblicato l’aggiornamento delle norme canoniche sui delicta gravior che, oltre all’attesa sezione dedicata alla pedofilia, stabilisce norme più dure in materie come l’ordinazione femminile e l’eresia. In particolare, il Vaticano attribuisce maggior potere alla Congregazione per la dottrina della fede, il dicastero responsabile dell’ortodossia cattolica guidata a lungo dall’attuale Papa Ratzinger.
Approfondimenti
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Lo scandalo dei preti pedofili scuote anche la Chiesa protestante tedesca e spinge alle dimissioni Maria Jepsen, la prima donna vescovo della Germania e del mondo, accusata di avere coperto per oltre dieci anni presunti abusi sessuali commessi da un religioso.Al centro dello scandalo c'e' un prete della parrocchia di Ahrensburg (Schleswig-Holstein), oggi in pensione, che avrebbe commesso violenze sessuali nei confronti dei suoi stessi figliastri e di numerosi ragazzi e ragazze.
Dice la Jepsen:
La mia credibilita' e' stata messa in dubbio. Quindi non mi sento piu' nella posizione di diffondere il lieto messaggio, cosi' come ho promesso davanti a Dio e alla comunità con la mia ordinazione e secondo i principi del vescovado. Una collaborazione basata sulla fiducia ha sempre avuto per me un grande significato. Non sarei stata capace e non avrei voluto fare il mio lavoro senza onestà e franchezza.Aspetto che questi casi di abusi ad Ahrensburg e altrove vengano chiariti rapidamente e che la verità venga alla luce.
Ansa
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Durante il suo soggiorno in Uk il papa, Benedetto XVI, esprime il suo dolore per le vittime della pedofilia:
Le immense sofferenze causate dai preti pedofili alle loro vittime fanno parte delle prove e tribolazioni che ci sono nella vita della Chiesa tra cui quelle dei martiri di ogni tempo.Esprimo soprattutto il mio profondo rammarico alle vittime innocenti di questi inqualificabili crimini, insieme con la speranza che il potere della grazia di Cristo, il suo sacrificio di riconciliazione, porterà profonda guarigione e pace alle loro vite. Riconosco anche, con voi, la vergogna e l'umiliazione che tutti abbiamo sofferto a causa di questi peccati; vi invito a offrirle al Signore con la fiducia che questo castigo contribuirà alla guarigione delle vittime, alla purificazione della Chiesa ed al rinnovamento del suo secolare compito di formazione e cura dei giovani. Esprimo la mia gratitudine per gli sforzi fatti per affrontare questo problema responsabilmente, e chiedo a tutti voi di mostrare la vostra sollecitudine per le vittime e la solidarietà verso i vostri sacerdoti. Ansa
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19242
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
Località: 127.0.0.1
Sesso:

Messaggio

Sono decine di migliaia le vittime dei preti pedofili in Olanda dal 1945 al 2000: questo è lo sconcertante risultato dell'indagine di una commissione d'inchiesta istituita all'Aja.

:freccia2: Approfondimenti
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31355
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Qualche giorno fa ho visto il film Il caso Spotlight ispirato all'inchiesta del 2001 dei giornalisti di Spotlight, lo staff investigativo del quotidiano Boston Globe, che hanno svelato un grandissimo scandalo di pedofilia nella Chiesa cattolica (87 preti pedofili solo a Boston) e costretto all'allontanemanto dell'arcivescovo di Boston, Bernard Law.
i vertici della Chiesa americana erano al corrente dei crimini di quello e di altri sacerdoti e non solo si erano limitati a spostare di parrocchia in parrocchia i responsabili, accompagnandoli con parole di riconoscenza e di referenze, ma avevano anche comprato il silenzio delle vittime per evitare lo scandalo, usando la propria influenza in ogni direzione. Per oltre trent'anni. I giornalisti di Spotlight non si sono arresi di fronte all'omertà, alle minacce legali, alla connivenza di istituzioni compiacenti che hanno messo sotto sigillo documentazioni importanti. Sapevano che se l'opinione pubblica non fosse stata informata, altre "mele marce" avrebbero continuato ad approfittare della fiducia dei fedeli.
Purtroppo il problema non è stato risolto, anche se almeno un po' se n'è parlato. I religiosi (preti e superiori) pedofili ancora esistono e gli spostamenti dei prelati continuano. Sapete che fine ha fatto l'ex-arcivescovo di Boston, Bernard Law, dopo lo scandalo del 2002? E' diventato arciprete (poi arciprete emerito) della Papale Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore. :azz2: :ko2:

Sicuramente leggerò Tradimento. Il caso Spotlight per conoscere i dettagli dell'indagine. :sisi2: