Dolci con liquore, vino e bevande alcoliche

La nostra alimentazione: consigli per mangiare e vivere meglio
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Sono moltissimi i dolci fatti in casa tra i cui ingredienti troviamo liquori di vario tipo, vino e bevande alcoliche: sarà una coincidenza, ma i dolci che mi piacciono di più hanno un minimo contenuto alcolico. :ubriaco:
Nella [b]torta mimosa[/b] c'è il liquore Strega e, spesso, l'alchermes; nelle [b]pesche dolci[/b] c'è l'alchermes; nel [b]Serpentone[/b] c'è un po' di liquore; la zuppa inglese classica (non analcolica) contiene liquore. Il vino lo troviamo nelle [b]castagnole[/b], nelle [b]frappe[/b], nelle [b]cattas[/b], nel [b]pangiallo[/b] (che contiene anche rhum e alchermes - ricetta pangiallo), nella Sposatella e nel Lepericchio (viewtopic.php?f=33&t=1616),...
Il vino è anche tra gli ingredienti dei miei dolci preferiti: le [b]ciambelle all'anice con le mandorle[/b]. :slurp: Ovviamente anche l'anice è un liquore.
Abbiamo anche visto che si possono fare tantissimi dolci a base di [b]Baileys[/b], ma esistono anche buonissimi i cioccolatini!
Con il [b]liquore Strega[/b] (oltre alla torta mimosa) si possono realizzare dolci fatti in casa, ma esistono anche dolci confezionati: l'ho scoperto ieri mangiandone due. Ho assaggiato il torrone Strega a base di miele e nocciole avellane con aroma del Liquore Strega ed una copertura di cioccolato fondente extra: il primo pezzo (spessore di poco più di un cm) era solo di cioccolato fondente e si sentiva abbastanza l'aroma; nel secondo pezzo si sentono di più il miele e le mandorle. Poi ho provato gli Araldi allo Strega, bocconi di pan di spagna imbevuti di Liquore Strega tra due cialde di tipico Torrone alla Mandorla Alberti ed avvolti in una copertura di cioccolato fondente extra. Davvero buoni! :slurp3:
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Mentre stavo facendo la base della torta rustica mi è venuta voglia di uno dei miei dolci preferiti: le ciambelle con vino, anice e nocciole/mandorle. In casa non ho frutta secca, né anice, così ho fatto una variante: ciambelle al vino bianco e sambuca. Ne ho cotte giusto 9 per togliermi la voglia, perciò se volete farne di più moltiplicate le dosi.

Ingredienti: 250 grammi di farina, 70 grammi di zucchero, 60 grammi di olio, 70 ml di vino bianco, 8 grammi di lievito (mezza bustina), sambuca. Zucchero per guarnire. Si può usare anche il vino rosso: le ciambelle verranno più scure.
Procedimento: ho unito alla farina il lievito e lo zucchero, mescolando bene; ho creato la classica fontana e unito vino, sambuca e olio. Ho amalgamato il tutto formando una palla. Ho dato forma alle ciambelle e ho immerso la parte superiore nello zucchero. Ho infornato a 180°C per 20-25 minuti.



Il profumo è delizioso: per il sapore vi farò sapere...
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Tra la cottura delle zucchine ripiene e quella della pizza ho infornato le ciambelline al vino, stavolta rosso.
Ne ho mangiata una calda: le preferisco una volta freddate. :slurp3:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Oggi ho fatto di nuovo le ciambelline con il vino rosso perché in casa c'era questo aperto. Sono ancora calde, quindi le mangerò dopo cena. :lingua6:



Non le ho fatte cuocere tanto perché in famiglia non piacciono dure.
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Dopo il gateau di patate ieri sera ho infornato le ciambelli al vino rosso: ormai le faccio sempre quando ho il forno acceso per altre cotture. :lingua6: Stavolta ho variato le dimensioni: alcune sono piccole, altre più grandi, così chi vuole solo assaggiare può farlo senza spezzare la ciambella.

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Oggi volevo fare dei biscotti al burro e ho chiesto a mio padre, che stava in negozio a fare la spesa, di comprarne un panetto da 250 grammi. Nel tardo pomeriggio sono andata a prendere il burro in frigorifero e... non c'era. :azz2: Per evitare un'altra uscita ho rimediato facendo le ciambelle al vino: in casa ci sono sempre zucchero, farina, olio, vino e sale. :ok: Il burro, invece, lo compro sono quando devo fare dei dolci in cui non posso sostituirlo con l'olio.
Questi dolcetti sono molto facili da fare, di rapida cottura (anche nel mio forno vecchio) e molto gustosi: ho fatto una cinquatina di ciambelline e ne ho assaggiate già due calde. Una tira l'altra, ma quando si freddano sono ancora più buone perché più croccanti. :slurp:
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Mentre aspettavo che cuocesse la pizza ho fatto le ciambelline al vino: ho messo meno vino e mi sembrano più fragranti, ma devo mangiarle domani per esserne certa.

Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19432
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
13
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 5 volte
Sesso:

Messaggio

Ho fatte anch'io le ciambelline! Con qualche piccola variante nella forma. :felice2:


Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

E' vero che l'aspetto conta poco quando si tratta di dolci, ma... non credi di essere stato un po' egocentrico? :occhi4:
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19432
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
13
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 5 volte
Sesso:

Messaggio

Dovevo pur firmare le mie creazioni. :cool: