C'era una volta il pane... e c'è ancora!

La nostra alimentazione: consigli per mangiare e vivere meglio

Con quale frequenza mangi il pane?

Ad ogni pasto
1
10%
Una o due volte al giorno
3
30%
Più volte in una settimana
1
10%
Poche volte al mese
2
20%
Mediamente meno di una volta al mese
1
10%
Mai
1
10%
Vado "a periodi"
1
10%
Altro (specificate in un post)
0
Nessun voto
 
Voti totali: 10
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Anche a Torino, mangio sempre un ottimo pane e relativi grissini:

Immagine

Il pane nero tedesco ai cereali non si batte ancora! :nono2:
Avatar utente
axxx007xxxz
Utente cancellato
Messaggi: 1433
Iscritto il: 10/02/2013, 13:50
Località: Mondo
Sesso:

Messaggio

Ho votato Una o due volte al giorno. :sorriso:
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31355
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Conoscete il pane al carbone vegetale? Da un po' di tempo lo vendono nel forno dove mio padre compra il pane e la pizza: è un pane nerissimo fatto con una farina a base di carbone vegetale, quello che si trova in tavolette per disturbi dell'apparato gastrointestinale. Il carbone vegetale è utile a molte cose: grazie alle sue proprietà assorbenti elimina gas e liquidi che creano disturbi alla digestione e all'intestino, ma... assorbe anche i medicinali. Quindi ATTENZIONE: non prendete medicinali almeno da mezz'ora prima a 2 ore dopo aver mangiato il pane o qualsiasi altro prodotto a base di carbone attivo! Se prendete farmaci leggete il bugiardino per capire se l'assorbimento è lento o rapido.
Nel panificio vendono i filoni, i panini e anche la focaccia tipo genovese: ieri sera a cena ho mangiato quest'ultima. E' piuttosto insipida e meno soffice della focaccia genovese classica, ma farcendola non è male.