Torta salata senza lievito

La nostra alimentazione: consigli per mangiare e vivere meglio
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31356
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Oltre al dolce, oggi la mia collega/amica ha portato anche una torta salata senza lievito fatta con 3 uova, un bicchiere di olio, un bicchiere di latte e farina quanta ne prende l'impasto. Dentro ci si può mettere ciò che si vuole: lei ha usato salame fatto in casa, dadini di provolone, funghi e olive nere.
Il trucco per far venire l'impasto alto e morbido senza usare il lievito sta nel montare bene le uova.
Appena assaggiati i pezzetti che vedete in fotografia: niente male! :ok:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31356
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

A pranzo ho sentito un po' di commenti dei colleghi: per la maggior parte la torta salata è troppo pesante e troppo piena d'olio. Concordo sul fatto che ci sia troppo olio, ma per la pesantezza... :boh: Però io non faccio testo. :risata4:
Magari si potrebbe sostituire l'olio con un po' di latte o con acqua.
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31356
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Oggi mi sono cimentata in una torta rustica senza lievito. Tutto è nato dal fatto che, dopo giorni fuori per lavoro, in frigorifero avevo un po' di cibo da "smaltire", in particolare gli spinaci lessati da mio padre venerdì sera, una confezione di formaggio spalmabile (Philadelphia) e le uova.

Ingredienti: 250 grammi di farina, 45 grammi di olio, 100 ml di vino bianco, sale; per il ripieno: 200 grammi di spinaci, 250 grammi di formaggio spalmabile, 1 uovo, sale

Procedimento: prima ho unito tutti gli igredienti dell'impasto e formato due dischi di pasta. Poi ho unito agli spinaci il formaggio, l'uovo e il sale e ho amalgamato bene. A questo punto ho messo il ripieno su un disco di pasta formando un anello e aggiungendo il restante composto al centro. Ho messo sopra l'altro disco, ho chiuso i bordi con una forchetta e ho fatto dei buchetti a forma di anello, sempre con la forchetta. Poi ho tagliato a spicchi, stile pan brioche e girato un po' gli spicchi. Per concludere ho infornato per una mezzora a 180°C.