Tozzetti con mandorle e nocciole

La nostra alimentazione: consigli per mangiare e vivere meglio
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Mi sono accorta di non aver mai postato la ricetta dei tozzetti con le mandorle e le nocciole. Ho varie ricette, ma non le posterò tutte: ho fatto un mix tra 4 ricette diverse e ho ricavato la ricetta che potete leggere di seguito e che ho testato stamattina per la prima volta. La riporto già con le modifiche che farò la prossima volta alla luce di questa esperienza.

Ingredienti: 500 grammi di farina, 300 grammi di zucchero, 2 uova, 4 cucchiai d'olio (o 100 grammi di burro), mezzo bicchiere di vino, vanilina, lievito per dolci, 200 grammi di mandorle, 100 grammi di nocciole
Procedimento: tostare in forno preriscaldato a 180°C sia le nocciole che le mandorle, lasciarle freddare e poi tagliarle a pezzetti o passarle 10 secondi nel trittaverdure o simili. Unire le uova allo zucchero e mescolare bene, poi aggiungere l'olio (o, se preferite, il burro), il vino, la buccia di limone e la vanilina. Unire il lievito alla farina e aggiungerli piano piano al composto. Alla fine unire mandole e nocciole e formare due cilindri che andranno appiattiti fino a che non raggiungano l'altezza di 1 cm circa o poco più. Arrotolare nella pellicola e lasciare in frigorifero per 30 minuti (anche 40 minuti se si usa il burro). Mettere in forno preriscaldato a 180°C e cuocere per 15 minuti. Tagliare a fettine spesse 1,5 cm o poco più e rimettere in forno per 10 minuti circa (fino a quando i tozzetti non si colorano un po').



Io ho tostato mandorle e nocciole nel microonde perché il forno era occupato e ho tritato finemente 100 grammi di mandorle aggiungendole alla farina, mentre il resto l'ho lasciato tritato grossolanamente. Ho usato un po' di farina manitoba perché avevo il pacchetto iniziato, ma la maggior parte era farina 00. Ho messo 1 bicchiere di vino rosso locale, anche se il vin santo sarebbe meglio: un bicchiere è troppo, infatti ho dovuto aggiungere un po' di farina. Il mio forno, come sapete, è vecchio e non cuoce più bene: dopo aver tagliato i tozzetti ho dovuto infornare per altri 30 minuti invece di 10 perché non erano ben cotti.
In conclusione, la ricetta è quella sopra, ma bisogna usare l'esperienza e la conoscenza del proprio forno per ottimizzarla. Nel mio casa i tozzetti sono andati a ruba: li ho sfornati e, caldi caldi, li abbiamo mangiati alla fine del pasto. :lingua6: Me ne restano solo 6 di circa 20: con 2-3 ci farò colazione domani per assaporarli freddi.
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Alla fine non ho resistito: ho mangiato mezzo tozzetto freddo ieri nel tardo pomeriggio. Stamattina ho mangiato il mezzo restante e un altro tozzetto intero: di solito faccio una colazione abbondante, ma questi tozzetti grandi e sostanziosi riempiono...
Molto buoni freddi: si assaporano meglio le mandorle.
La prossima volta li farò più piccoli: meglio prenderne uno in più che lasciarli spezzati.
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Tra Natale e Capodanno ho fatto di nuovo i tozzetti al vino con mandorle e nocciole: stavolta avevo un aiutante che ha anche dato forma a due "filoni" di tozzetti, ma non se l'è sentita di tagliarli dopo la cottura parziale
Spoiler
(dai Rob, la prossima volta fai tutto da solo :risata4: ).
Stavolta ho messo la "palla" iniziale nella pellicola a riposare in frigorifero e ho lasciato le nocciole e le mandorle in parte più grosse: non ci sono differenze eclatanti con i tozzetti del precedente post (o non le ricordo).
20161228_153332.jpg
20161228_154210.jpg
20161228_154251.jpg
20161228_172639.jpg
Quelli con meno farina fuori li ho fatti io, ma la differenza è solo estetica: il sapore è lo stesso. :slurp3: