Insonnia

Affaticato, Debole, Depresso, Fiacco,...
Avatar utente
Timida26
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 6752
Iscritto il: 30/05/2008, 11:09
Sesso:

Messaggio

Ragazzi che stanca che sono, oltre al lavoro passo le notti a rotolarmi nel letto.
Arrivo da lavoro alle 20 alle 22,30 crollo. Ahimè la notte non dormo bene. Ieri mattina ero sveglia dalle 4, stamane sono nel dormiveglia dalle 2,25 finchè alle 5:30 mi sono svegliata del tutto ed ho inziato a sistemare un pò di cose. Purtroppo è da un pò che vado avanti così, anche il sabato e la domenica giorni in cui potrei dormire tramquillamente, alle 6 del mattino sono già con gli occhi aperti... :triste: :sonno:
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Timida,avrei aperto lo stesso Topic!
Io son 2 settimane che ci metto minimo 3 ore per addormentarmi di notte e il pomeriggio non c'è verso di riposare perchè mi passa il sonno. Ho quasi il terrore del letto :pianto3: A volte faccio proprio mezzogiorno senza chiuder occhio!Dopo scatta il nervoso e ciao ciao riposo :sonno:
Sicuramente sarà un po' di stress che in questi giorni ti ha condizionata e un po' di pensieri in più che non ti permettono di "staccare e spegnere il cervello"...
Io vado molto meglio perchè ho ripreso stili di vita decisamente più quieti...

Un consiglio?Fatti 2 belle tisane rilassanti,una nel pomeriggio e una prima di coricarti...

nessuno è mai morto per non aver dormito,quindi non fartene un problema...! :ok:

E vedrai che presto riposerai beatamente... :sonno5:
Avatar utente
Giorgia
Old Glories
Old Glories
Messaggi: 2824
Iscritto il: 31/10/2008, 10:38
Località: wonderland
Sesso:

Messaggio

:applauso2: ottimo consiglio Marika! Vedrai che passerà...
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Ti dico di metterti a letto serena e non partire già con il presupposto che non dormirai...a me capitava così. Poi mi innervosivo e facevo giorno a sudare e rigirarmi nel letto! :pianto3:
L'insonnia non è un problema...ma è molto fastidiosa perchè poi il giorno ci si sente irrascibili e stanchi.
Evita alcolici,caffè e tè prima di metterti a letto, lo so che non tutti ne risentono,ma possono alterare il rilassamento corporeo. :ok:
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31355
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

marika ha scritto:L'insonnia non è un problema
Non lo è se si riesce a dormire almeno qualche ora a notte oppure se le notti del tutto o quasi insonni sono poche, ma se non si dorme proprio per varie notti il crevello va "in tilt" e si sta malissimo: allora si che è un problema. Miei parenti e Amici hanno avuto questo problema, spesso risolto eliminando la causa dello stress: Timida, vedrai che quando tornerai dai tuoi per le feste ti rilasserai. :occhiolino:
Se non riesci a rilassarti nemmeno quando stai in un ambiente più sereno e non lavori, allora non prendere la cosa alla leggera: se le tisane non ti aiutano (ad una mia Amica è successo), magari chiedi in erboristeria delle gocce a base di erbe che siano calmanti. :sisi2:
Del "buon" sonno abbiamo già discusso [b]qui[/b].
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

il neorologo,sicuramente per rassicurarmi,ha detto che non è un problema...infatti tutto sta nel non pensarci e rilassarsi la giornata!Ma seriamente...
per il resto le cure omeopatiche sono utili,ma non sempre. Se proprio si è ko allora qualche buon sonnifero/calmante è raccomandato dai medici.
Le medicine non risolvono il problema... ci si deve capire a livello psico-mentale :triste:
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31355
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Alcuni medici, ovviamente, fondano le loro cure sulle medicine; altri le sconsigliano. Scrivo in base ad esperienza (altrui) ventennale. :leggi2:
I prodotti dell'erboristeria sono utili a chi soffre un po' di stress, ma la cosa è passeggera e lieve; le medicine omeopatiche sono già più efficaci delle "erbe" dell'erboristeria: una volta ho preso dei granuli per un'infezione e hanno fatto effetto in fretta.
Sono contro le medicine, a meno che non sia necessario prenderle: necessario non significa che il medico le ha prescritte, quindi occorre prenderle; i medici sbagliano soprattutto quando la malattia non ha rimedi certi. Spesso non prendere le medicine che mi hanno prescritto per me è stato un bene (mi riferisco al caso della FUO di cui ho fatto cenno su RobboR in passato).
Con necessario intendo che si è provato ogni rimedio (dal semplice tentativo di rilassarsi, alle tisane,...) senza ottenere risultati apprezzabili.
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

il rischio poi è la dipendenza...e qui già mi sento presa in castagna :pianto3:
Avete mai provato la melatonina? http://it.wikipedia.org/wiki/Melatonina
Fenice ha scritto:Con necessario intendo che si è provato ogni rimedio
qui diventa sintomatico ed allora si deve agire livello incoscio. C'è qualcosa che ci preoccupa e occorre sputare fuori il rospo...
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31355
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

marika ha scritto:il rischio poi è la dipendenza
Esattamente. :sisi2:
Se si sottovalutano i motivi dello stress che causa l'insonnia si rischia di agire troppo tardi perché semplice relax e tisane possano fare effetto e le medicine sono l'unico "rimedio". Non sono la soluzione al problema, ma l'unico modo per gestirlo e continuare a vivere la propria vita di sempre. Qualcuno, dopo un certo periodo di cura, riesce a ridurre le dosi e poi ad eliminare del tutto l'utilizzo delle medicine; altri non possono farne a meno e devono prendere medicine a vita per sopportare lo stress.
Nel caso di Timida e di marika, essendo giovani e il problema appena nato, credo che il relax e trovare (se non si conosce già) la causa dello stress sarà sufficiente a far superare questo periodo all'insegna dell'insonnia. :occhiolino:
Avatar utente
marika
Very Important Poster
Very Important Poster
Messaggi: 7324
Iscritto il: 17/06/2008, 15:16
Sesso:

Messaggio

Fenice ha scritto:Se si sottovalutano i motivi dello stress
mai farlo!
Fenice ha scritto:Qualcuno, dopo un certo periodo di cura, riesce a ridurre le dosi e poi ad eliminare del tutto
ma ciò non toglie l'affrontare il problema. Se si ha male ad un ginocchio si va dall'ortopedico. Se si ha un malessere psichico si va da uno psicologo...c'è gente che si vergogna. Questo non lo capisco. Meglio sfidarsi subito e non trascinare a lungo le conseguenza e farle peggiorare.

Ma tornando a noi...anzi a me...tutto è partito da una vita sregolata e a ritmi freneticissimi. Ampliata poi dalla mia personalità ansiosa e dalla conseguente paura di mettermi a dormire.
Adesso dormo ma devo aiutarmi con qualche rimedio. Forse riuscirei anche senza, ma per ora è meglio così :boh: