Notebook HP ENVY 17-k100nl

Dubbi, news e curiosità su PC e periferiche
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19676
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
14
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 30 volte
Grazie ricevuti : 10 volte
Sesso:

Messaggio

Di nulla :cincin:

Hai fatto benissimo, i portatili senza SSD sono dei macigni. Io avevo una mezza idea di sostituire anche l'hard disk interno (che ora utilizzo per i dati), quando gli SSD fossero scesi abbastanza di prezzo.
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19676
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
14
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 30 volte
Grazie ricevuti : 10 volte
Sesso:

Messaggio

5 anni dopo l'acquisto, sto ancora utilizzando il mio HP ENVY 17-k100nl, il quale però si è parecchio "azzoppato". Il quinto anno, in particolare, ha portato con sé diverse magagne. In ordine sparso:


- Pixel difettosi sul display (neri, completamente spenti).

- Hard disk rotto: si è guastata la scheda logica, probabilmente in conseguenza ad una cattiva alimentazione (ho trovato una pista del cavetto di collegamento sfilacciata). Sto tirando avanti con l'SSD.

- Scheda grafica Geforce fuori uso: ho dovuto disabilitarla dal pannello di controllo, altrimenti il computer si blocca. Ho fatto innumerevoli tentativi per risolvere il problema, provando qualsivoglia driver, riformattando, avviando il computer da Linux, sostituendo la pasta termica, ma non c'è stato verso. Si tratta molto probabilmente di un guasto hardware.

- Una delle porte USB è abbastanza precaria e tende a perdere di frequente la connessione.

- Dopo un po' di tempo dall'accensione, il computer non si spegne mai del tutto (rimane accesa la ventola e l'illuminazione della tastiera), occorre tenere premuto a lungo il pulsante di accensione/spegnimento (o staccare l'alimentazione).


Si tratta sicuramente di gravi problemi, devo però anche dire di aver utilizzato il computer in maniera piuttosto intensiva durante tutti questi anni, quindi è stato stressato parecchio.
canacchione
Utente esordiente
Utente esordiente
Messaggi: 3
Iscritto il: 14/01/2022, 8:29

Messaggio

Rob ha scritto: 10/11/2018, 1:50 Ciao subia75, l'SSD è di tipo B & M key, con le parti corte da 6 pin (B) e 5 pin (M). Il connnettore sulla scheda madre è di tipo M key, che accetta senza problemi un dispositivo B & M key. I contatti presenti sullo slot sono uno in meno, per quello che ne vedi solo 4. Ti allego un paio di immagini che dovrebbero fare chiarezza.



ridble-ssd-m.2-keys[1].png



(immagine PNG, 800 × 466 pixel).png
buongiorno, riprendo questo vecchio posto avendo lo stesso notebook. Un apio di anni fa ho sostituito il mio vecchio e lentissimo ssd meccanico da 5400 rpm in dotazione con un miracoloso ssd sandisk ultra, cambiando notevolmente le cose. Recentemente mi sono deciso di fare un ulteriore passo in avanti volendo installare una M2 in aggiunta o comunque in alternativa. Purtroppo non ho trovato il tuo stesso tipo di M2 su amazon, mi sono lanciato quindi sulle samsung, provandone un paio fino adesso ma senza alcun risultato nel senso che non vengono proprio rilevati ne da bios ne da sistema, ho provato anche a staccare l'altro ssd, ma non viene in alcun modo visto. Hai qualche consiglio da darmi? Ne approfitto per chiederti se hai avuto mai modo di testare con crystaldisk la velocità di lettura e scrittura delle m2, tanto per capire se il gioco vale la candela. Attualmente con il mio sandisk viaggio in 550/530...rispetto agli 80/50 del meccanico è stato si un bel miglioramento. Volevo capire se riuscendo in qualche modo a mettere una M2 potrò ulteriormente migliorare.
Grazie
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19676
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
14
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 30 volte
Grazie ricevuti : 10 volte
Sesso:

Messaggio

Ciao canacchione, quali modelli hai provato di preciso? Io non avevo fatto nulla a parte inserirlo nello slot, ricordo però che era stato riconosciuto solo dopo un paio di riavvii.
Il Crucial MX200 è fuori produzione, così come il successore MX300. Ora è disponibile l'MX500, che penso sia pienamente compatibile con il nostro notebook.

Ho fatto un test al volo con CrystalDisk, ti allego i risultati:

CrystalDiskMark_20220114201931.png

Come stato di salute è al 76%, SSDLife gli dà ancora 17 anni di vita. :felice2:
canacchione
Utente esordiente
Utente esordiente
Messaggi: 3
Iscritto il: 14/01/2022, 8:29

Messaggio

Rob ha scritto: 14/01/2022, 23:52 Ciao canacchione, quali modelli hai provato di preciso? Io non avevo fatto nulla a parte inserirlo nello slot, ricordo però che era stato riconosciuto solo dopo un paio di riavvii.
Il Crucial MX200 è fuori produzione, così come il successore MX300. Ora è disponibile l'MX500, che penso sia pienamente compatibile con il nostro notebook.

Ho fatto un test al volo con CrystalDisk, ti allego i risultati:


CrystalDiskMark_20220114201931.png


Come stato di salute è al 76%, SSDLife gli dà ancora 17 anni di vita. :felice2:
Ti ringrazio per la risposta. Come modelli diciamo che fino adesso ho avuto modo di provare l'970 e il 980 recentemente entrambi non riconosciuti in nessun modo. Comunque il mio obbiettivo devo essere sincero era arrivare a una velocità di lettura e scrittura decisamente più alta, non so se il limite è comunque nelle performance del notebook che giustamente non può fare miracoli oppure nel tipo di m.2 giusta da installare. Ho visto comunque le performance che fa la tua m.2 e devo dire che sono più scarse decisamente rispetto al mio sssd 2,5 che ho messo al posto dell'hdd . Come dicevo nel precedente post il il mio sandisk ssd ultra da 1Tb viaggia in valori decisamente più alti. A questo punto mi pare di capire che il gioco non vale la candela. A meno che, come dicevo non riusciamo a trovare una m.2 che abbia performance decisamente più alte. Se riesci a individuarne una posso provare
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19676
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
14
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 30 volte
Grazie ricevuti : 10 volte
Sesso:

Messaggio

I Samsung che hai provato sono di tipo NVMe e non compatibili con la scheda madre, devi metterne uno SATA 3.0 (6 Gbit/s).

I miei test effettivamente sono scarsini, soprattutto le scritture dei file piccoli. Da una rapida ricerca in rete mi sembra di capire che dovrebbe andare molto meglio. Non saprei da cosa possa dipendere, vecchiaia, disco piuttosto pieno o altro... Mi sembra di aver fatto dei test quando era nuovo, ma chi li trova più...

Tra un SSD 2.5" e M2 non dovrebbero esserci differenze di rilievo, perché quello che conta è la velocità di trasferimento, non la forma fisica. Se ne trovano ancora parecchi adatti al nostro computer, fra cui i Kingston, Western Digital, Transcend e i Crucial MX500 appunto.
canacchione
Utente esordiente
Utente esordiente
Messaggi: 3
Iscritto il: 14/01/2022, 8:29

Messaggio

Rob ha scritto: 16/01/2022, 19:28 I Samsung che hai provato sono di tipo NVMe e non compatibili con la scheda madre, devi metterne uno SATA 3.0 (6 Gbit/s).

I miei test effettivamente sono scarsini, soprattutto le scritture dei file piccoli. Da una rapida ricerca in rete mi sembra di capire che dovrebbe andare molto meglio. Non saprei da cosa possa dipendere, vecchiaia, disco piuttosto pieno o altro... Mi sembra di aver fatto dei test quando era nuovo, ma chi li trova più...

Tra un SSD 2.5" e M2 non dovrebbero esserci differenze di rilievo, perché quello che conta è la velocità di trasferimento, non la forma fisica. Se ne trovano ancora parecchi adatti al nostro computer, fra cui i Kingston, Western Digital, Transcend e i Crucial MX500 appunto.
Grazie per la risposta, quindi mi pare chiaramente di capire che alla fine il gioco non vale la candela. Continuo con il 2.5" che tanto di più non potrà mai andare. Sicuramente ci sarà un discorso di performance legato appunto alla vetustità del nostro notebook. Perchè ammesso che riesca a trovare una m.2 che abbia un velocità di trasferimento superiore al mio attuale 2.5 ma è smorzata da limiti dovuti della macchina, non ha senso
Avatar utente
Rob
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 19676
Iscritto il: 06/01/2008, 3:41
14
Località: 127.0.0.1
Umore:
Ha ringraziato: 30 volte
Grazie ricevuti : 10 volte
Sesso:

Messaggio

Giusto, le differenze da una marca all'altra ci sono ma spesso sono impercettibili nell'utilizzo pratico e si notano solamente nei test, quello che fa la differenza è appunto l'interfaccia (La NVMe è al momento la più veloce).
Un upgrade, nel tuo caso, lo troverei utile nel caso in cui esaurissi lo spazio sul primo SSD.