Gateau di patate e timballi di pasta, riso, carne,...

La nostra alimentazione: consigli per mangiare e vivere meglio
Avatar utente
chicca
Esperto del Forum
Esperto del Forum
Messaggi: 875
Iscritto il: 01/06/2008, 10:52
13
Località: Rieti
Sesso:

Messaggio

Offtopic: :risata4: può essere un'idea!! :penso: :ok:
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Ieri sera ho mangiato un altro timballo: stavolta niente gateau, ma timballo di pasta. :slurp3:
Immagine
Rispetto a quello descritto nel post d'apertura ha un ingrediente in meno: niente prosciutto cotto. E' una semplice pasta e patate con l'aggiunta di scamorza a dadini: il tutto è stato messo in una pirofila e infornato.
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Un paio di giorni fa ho mangiato di nuovo un timballo (di pasta e patate): ho scattato la fotografia mentre lo stavo tagliando per impiattare. :slurp3:
Immagine
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Ho letto una ricetta del timballo di carne e riso e mi ispira molto...
Ingredienti: 300 grammi di riso, una mozzarella, 200 grammi di polpa di manzo, 40 grammi di grana grattugiato, una cipolla, olio d'oliva, un uovo, 200 grammi di polpa di pomodoro, vino rosso, basilico, pangrattato, sale, pepe

Procedimento: far soffriggere la cipolla con l'olio d'oliva, aggiungete la carne, farla rosolare, bagnarla con il vino rosso, poi unire il pomodoro, il basilico, il sale e un po' di pepe. Far cuocere per circa 1 ora e mezza a fuoco basso rigirando di tanto in tanto la carne. Dopo togliere la carne dal fuoco, tritarla, aggiungete un uovo sbattuto, metà grana grattugiato e due cucchiai di pangrattato; mescolare in modo da ottenere un composto omogeneo, fare tante polpettine e friggerle in padella.
Lessare il riso e condire con metà del sugo.
Ungere uno stampo con una noce di burro e cospargere con il resto del pangrattato; disponerre sul fondo dello stampo uno strato di riso, qualche polpettina, alcune fettine di mozzarella, un cucchiaio di grana e due di sugo; coprire la farcitura con un altro strato di riso e proseguire allo stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti.
Condire con olio crudo e passare in forno a 200 gradi per 15 minuti, fare riposare per 10 minuti e poi servire.
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Oggi a mensa c'era un timballo di patate che alla vista era poco gradevole e di sapore pessimo. Non l'ho mangiato perché scelgo prima di tutto con gli occhi: il gateau era basso e semiliquido, sembrava un purè. :occhi: Una collega ha avuto l'infelice idea di mangiarlo: a parte il fatto che era bollente (con questo caldo... :goccia3: ), era anche insipido.
Mi è venuta voglia di gateau fatto in casa: anche freddo è buonissimo!
Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Ieri ho saputo che oggi avrei avuto ospiti a pranzo, ma non ho avuto tempo di andare a fare la spesa, così ho deciso di preparare il piatto delle "emergenze": timballo di pasta con ciò che ho in frigorifero, che stavolta erano würstel e Galbanino.
Avevo preparato anche salsicce e patate al forno (avevo entrambe le cose in freezer) e stasera ho scaldato gli avanzi al microonde e ho cenato con questi: il timballo è più buono riscaldato. :lingua6:

Avatar utente
Fenice
Amministratrice
Amministratrice
Messaggi: 31358
Iscritto il: 06/01/2008, 14:53
13
Località: Prope Caput Mundi
Sesso:

Messaggio

Ieri sera ho fatto il gateau di patate, ma con un paio di varianti: mia cognata non può mangiare la mozzarella e non le piace molto il prosciutto cotto né la scamorza affumicata, così ho sostituito il cotto con il crudo e come formaggio ho usato il Leerdammer.